Privacy


LA MISSION DI TELEFONO AZZURRO


La missione di S.O.S. Il Telefono Azzurro Onlus (Telefono Azzurro) è promuovere il rispetto dei bambini e degli adolescenti, assistendoli e tutelandoli anche in situazioni di emergenza, per prevenire, alleviare e curare situazioni di disagio, trauma, maltrattamenti ed abusi in cui essi possano venire a trovarsi.
Telefono Azzurro dal 1987 è impegnato quotidianamente a difendere i diritti dei bambini ed adolescenti (0-18 anni), sanciti anche dalla Convenzione ONU dei Diritti dei Bambini del 1989, ratificata da 191 Paesi, tra i quali l'Italia con la legge n.176 del 27 maggio 1991(http://www.azzurro.it/it/informazioni-e-consigli/informazioni/carte-e-convenzioni/la-convenzione-onu), evolvendosi in tutti questi anni, al passo con i cambiamenti della società stessa.
Proprio perché i ragazzi di oggi sono nativi digitali e la tecnologia accompagna ogni momento della loro vita, al servizio "telefonico" di ascolto, di supporto e di aiuto, nel tempo Telefono Azzurro ha affiancato, integrandoli, anche i più moderni strumenti di comunicazione (chat e social), per facilitare i bambini e gli adolescenti in difficoltà a mettersi in contatto più agevolmente con i nostri operatori e volontari specializzati, nel rispetto totale della privacy e della confidenzialità da loro richieste. Vogliamo rappresentare nel web quello spazio “buono” per loro, quell’opportunità positiva di confronto e di aiuto dedicati unicamente a loro, in un contesto potenzialmente ricco di insidie e di pericoli.
Attraverso linee telefoniche e chat dedicate Telefono Azzurro fornisce dunque un primo supporto assistenziale di carattere psicologico ai bambini ed adolescenti in stato di bisogno, e raccogliere segnalazioni finalizzate a promuovere gli opportuni provvedimenti da parte di strutture e persone pubbliche e private.
Solo nell'interesse dei bambini e degli adolescenti, là dove necessario per la tutela della loro incolumità fisica e psicologica e dietro loro assenso e condivisione delle modalità, Telefono Azzurro segnala alle autorità competenti il caso. In alcuni casi infatti il percorso di aiuto prevede un passaggio operativo con la Rete dei Servizi. In questo caso Telefono Azzurro renderà partecipe il bambino delle azioni che più opportunamente potranno tutelarlo, proteggerlo e aiutarlo.
 

PRIVACY POLICY GENERALE


Questa privacy policy riguarda il sito e i servizi web offerti da Telefono Azzurro – Linea Nazionale per la prevenzione dell’abuso all’Infanzia, accessibili per via telematica a partire dagli indirizzi: http://www.azzurro.it/, http://114.it/, http://www.116-000.it/ e ti fornisce le informazioni necessarie per permetterti di comunicarci i tuoi Dati Personali con la piena consapevolezza dell’uso che ne faremo, delle garanzie che ti offriamo e dei diritti che puoi esercitare.

 

IN GENERALE

Il Regolamento Europeo sulla protezione dei dati personali o GDPR (Regolamento Ue 2016/679, General Data Protection Regulation) e il Codice Privacy (D.lgs 196/2003) regolano il trattamento automatizzato dei dati personali delle persone fisiche tutelandone i diritti. 
Il GDPR presta particolare attenzione alla tutela dei bambini e degli adolescenti è per questo che per coloro che hanno meno di 16 anni ed accedono a servizi della società dell’informazione, è richiesto il consenso informato di chi ricopre la responsabilità genitoriale (Articolo 8). Il GDPR ricorda però che questo consenso non è necessario per fornire a bambini e adolescenti servizi di prevenzione e consulenza nel loro esclusivo interesse (Considerando 38). Proprio questo fa Telefono Azzurro: quando parla con un bambino o con un adolescente ha il solo scopo di assicurarsi del suo benessere individuale e relazionale, se necessario coinvolgendo la Rete delle Istituzioni dedicate alla sua tutela.
Telefono Azzurro mantiene aggiornata la privacy policy del sito.
 

IL “TITOLARE” DEL TRATTAMENTO

Il “Titolare” del loro trattamento è “Associazione S.O.S. Il Telefono Azzurro ONLUS”, con sede legale via Copernico 1 20125 Milano, Codice fiscale 92012690373.
Per contattare il titolare e avere informazioni sul trattamento è possibile scrivere a privacy@azzurro.it.
 

TIPI DI DATI TRATTATI

DATI FORNITI VOLONTARIAMENTE DALL’UTENTE
Puoi contattare Telefono Azzurro compilando i moduli che trovi sui siti azzurro.it/, 114.it/, 116-000.it/
Quando compili i moduli puoi decidere di rimanere anonimo, se invece decidi di comunicarci i tuoi dati acconsenti al loro trattamento per permettere a Telefono Azzurro di rispondere alle tue richieste.
Nelle pagine del sito predisposte per contattare Telefono Azzurro troverai maggiori informazioni sulle finalità e modalità del trattamento, e sui casi nei quali non comunicare i tuoi dati potrebbe comportare l’impossibilità di ottenere il servizio richiesto.

DATI DI NAVIGAZIONE
I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti.
 In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente.
Questi dati sono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento. Tali dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici e, comunque, nel caso le Forze di Polizia raccolgano informazioni presso il Titolare nello svolgimento delle legittime attività di polizia giudiziaria e/o indagine (di propria iniziativa nel caso di indagini preliminari o sotto la direzione del Pubblico Ministero).

COOKIES
I cookies sono piccoli file di testo che vengono depositati sul computer dell’utente dai siti che visita. Essi sono utilizzati al fine di far funzionare i siti web e farli operare in modo più efficiente, nonché di fornire informazioni ai proprietari del sito stesso.

Cookies di Google Analytics (_utma, _utmb, _utmc, _utmz) - Google Analytics è uno strumento di analisi dei dati web che consente al proprietario di un sito di comprendere in che modo i visitatori interagiscono con lo stesso. Lo strumento Google Analytics utilizza cookie proprietari per monitorare le interazioni dei visitatori rispetto al sito che fruisce delle sue funzionalità. Questi cookie vengono utilizzati per memorizzare informazioni, ad esempio l'ora in cui si è verificata la visita corrente, eventuali precedenti visite al sito da parte dello stesso visitatore e il sito che ha segnalato la pagina web al visitatore. Lo strumento Google Analytics raccoglie le informazioni in modo anonimo e registra le tendenze dei siti web senza identificare i singoli visitatori. I browser non condividono i cookie proprietari dello strumento Google Analytics tra vari domini. Le norme sulla privacy di Google Analytics descrivono il modo in cui vengono trattate le informazioni personali nel momento in cui tale strumento viene utilizzato. Esse sono consultabili all’indirizzo: http://www.google.com/intl/it/analytics/privacyoverview.html

Utilizzo dell'indirizzo IP del visitatore mediante i Cookies di Google Analytics (_utma, _utmb, _utmc, _utmz) - A ogni computer e dispositivo collegato a Internet è assegnato un numero esclusivo come indirizzo del protocollo Internet (IP). Poiché questi numeri sono in genere assegnati a blocchi in base al paese, un indirizzo IP può essere utilizzato spesso per identificare il paese, la provincia e la città da cui un computer si collega a internet. Google Analytics raccoglie l'indirizzo IP dei visitatori del sito web per fornire un'indicazione della loro localizzazione geografica. Questo metodo è noto come geolocalizzazione IP. Google Analytics non segnala informazioni relative agli effettivi indirizzi IP dei visitatori. In ragione dell’utilizzo di un metodo noto come masking IP, Google Analytics comunica informazioni in modo che venga utilizzata solo una parte dell'indirizzo IP per la geolocalizzazione, anziché l'indirizzo intero.

Componente aggiuntivo del browser per la disattivazione dei Cookies di Google Analytics 
- All’indirizzo https://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=it è possibile scaricare il componente aggiuntivo del browser per la disattivazione di Google Analytics. Il componente aggiuntivo comunica al codice JavaScript di Google Analytics (ga.js) di indicare che le informazioni sulla visita al sito web non devono essere inviate a Google Analytics. Il componente aggiuntivo del browser per la disattivazione di Google Analytics non impedisce che le informazioni vengano inviate al sito web stesso. Inoltre, la maggior parte dei browser permettono un certo controllo della maggior parte dei cookie tramite le impostazioni del browser stesso. Qualora l'utente non desideri ricevere alcun tipo di cookie sul proprio elaboratore può elevare il livello di protezione privacy del proprio browser mediante l'apposita funzione. 
 

MODALITA’ DEL TRATTAMENTO

Telefono Azzurro tratta i Tuoi dati personali con strumenti automatizzati atti a memorizzare, gestire o trasmettere i dati stessi e, comunque, sarà eseguito, con logiche strettamente correlate alle finalità per le quali sono stati raccolti e per il tempo strettamente necessario.
Telefono Azzurro adotta misure di sicurezza per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati e per assicurarne la disponibilità e l’integrità.
I dati sono conservati su server situati in Italia, di Telefono Azzurro o di società terze incaricate e nominate responsabili del trattamento.
I dati sono trattati da persone autorizzate, l’elenco aggiornato delle persone autorizzate e dei responsabili del trattamento è custodito presso Telefono Azzurro.
 

CONDIVISIONE, COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI

Telefono Azzurro potrebbe essere tenuta a comunicare i dati acquisiti nel caso in cui le Forze di Polizia raccolgano informazioni svolgendo delle legittime attività di polizia giudiziaria e/o indagine (di propria iniziativa nel caso di indagini preliminari o sotto la direzione del Pubblico Ministero).
Al di fuori di questi casi e delle ipotesi espressamente disciplinate dalle singole informative presenti nelle varie pagine del sito, i dati non saranno comunicati ad alcuno.
Nessun dato derivante dal servizio web viene diffuso.
 

I TUOI DIRITTI

Hai il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma del fatto che Telefono Azzurro tratta i tuoi dati e, in tal caso, di conoscerne il contenuto e l’origine, verificarne l’esattezza o chiederne l’integrazione o l’aggiornamento, oppure la limitazione e la cancellazione.
Hai il diritto alla portabilità dei dati, cioè di chiedere e ricevere in qualsiasi momento tutti i dati personali trattati da Telefono Azzurro in un formato strutturato, di uso comune e leggibile per conservarli sul tuo dispositivo e trasmetterli ad altro titolare.
Hai il diritto di proporre un reclamo all’autorità di controllo.
 

DOMANDE, RECLAMI E SUGGERIMENTI

Puoi avere maggiori informazioni ed esercitare i tuoi diritti, e contribuire con i tuoi suggerimenti o avanzare reclami o contestazioni in merito alle politiche privacy di questo sito scrivendo a:
- SOS Il Telefono Azzurro Onlus, Corso Lodi,47 20139 Milano
- all'indirizzo di posta elettronica privacy@azzurro.it.
 
 

NEWSLETTER


Se ci presti il tuo consenso, potremo inviarti newsletter, anche di natura promozionale, all’indirizzo email che ci fornisci per iscriverti a tale servizio.
Ti ricordiamo che Telefono Azzurro ti offre la possibilità di cancellarti dalla newsletter in ogni momento o cliccando sul pulsante di cancellazione che sarà presente in calce ad ogni email che ti inviamo, oppure (se sei registrato) gestendo le tue impostazioni privacy nella tua area riservata.
 

CHAT DI ASCOLTO 19696 


Il Centro Nazionale d’Ascolto Telefonico di Telefono Azzurro opera per mezzo della linea telefonica 19696 ed offre ai bambini ed adolescenti, fino ai 18 anni, un servizio di prevenzione e consulenza per segnalare situazioni di disagio, abuso e maltrattamento e ad adulti di riferimento o educatori che vogliono segnalare situazioni analoghe che coinvolgono minori.
Il Centro Nazionale d’Ascolto Telefonico persegue la propria missione attraverso lo strumento di chat fruibili dal sito www.azzurro.it.
Quando compili i moduli per segnalare il disagio tuo o di qualcuno che conosci puoi decidere di rimanere anonimo, se invece decidi di comunicarci i tuoi dati acconsenti al loro trattamento per permettere a Telefono Azzurro di rispondere alle tue richieste.
I dati che ci fornisci sono trattati per le operazioni indispensabili ad attivare una presa in carico del disagio dei minori segnalati da parte delle competenti Agenzie e Istituzioni del territorio.
Alcune informazioni – adeguatamente anonimizzate - sono utilizzate per produrre elaborazioni statistiche.
 

CHAT 114 EMERGENZA INFANZIA 


Attraverso il numero 114 e la chat di Emergenza Infanzia del sito http://114.it/, Telefono Azzurro gestisce un servizio promosso dal Dipartimento per le Pari Opportunità, in base alla “Convenzione per l’affidamento del servizio pubblico di emergenza 114” stipulata tra Telefono Azzurro e la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. 
Attraverso il servizio Emergenza Infanzia 114 Telefono Azzurro presta assistenza psicologica e consulenza psicopedagogica per situazioni di emergenza che possono nuocere allo sviluppo psicofisico di bambini e adolescenti e si occupa di fornire gli occorrenti collegamenti con le strutture territoriali competenti in ambito sanitario, sociale e di sicurezza. 
Quando telefoni o chatti per segnalare il disagio tuo o di qualcuno che conosci puoi decidere di rimanere anonimo, se invece decidi di comunicarci i tuoi dati acconsenti al loro trattamento per permettere a Telefono Azzurro di risponderti e darti assistenza.
I dati che ci fornisci sono trattati per le operazioni indispensabili ad attivare una presa in carico delle situazioni di emergenza dei minori segnalati da parte delle competenti Agenzie e Istituzioni del territorio.
Alcune informazioni – adeguatamente anonimizzate - sono utilizzate per produrre elaborazioni statistiche.
 

116000 BAMBINI SCOMPARSI


Attraverso il numero 116000 e il modulo di segnalazione del sito http://116-000.it/ Telefono Azzurro gestisce il numero unico europeo affidato in Italia al Ministero dell’Interno, dedicato a chiunque voglia segnalare una situazione di scomparsa di un bambino o adolescente italiano o straniero
Quando segnali la scomparsa o l’avvistamento di un bambino o di un adolescente puoi decidere di rimanere anonimo, se invece decidi di comunicarci i tuoi dati acconsenti al loro trattamento per permettere a Telefono Azzurro di ricontattarti.
I dati che ci fornisci sono trattati per le operazioni necessarie ad attivare una presa in carico della scomparsa o avvistamento alle competenti Agenzie e Istituzioni del territorio e alle Forze di Polizia per lo svolgimento di attività di polizia giudiziaria e di indagine (di propria iniziativa o sotto la direzione della magistratura).
Alcune informazioni – adeguatamente anonimizzate - sono utilizzate per produrre elaborazioni statistiche.
 

SELEZIONE DEL PERSONALE


I dati contenuti nel Curriculum Vitae volontariamente inserito nella sezione/sul portale www.azzurro.it (sezione “Lavora con noi”) dedicato a chi vuole collaborare con Telefono Azzurro (informazioni anagrafiche, titoli scolastici e formativi, esperienze professionali, inquadramento contrattuale e trattamenti economici, referenze, motivazioni al cambiamento) saranno trattati anche da società terze che supportano Telefono Azzurro nelle attività di selezione del proprio personale. Tali società sono vincolate al rispetto di criteri di riservatezza coerenti con la normativa vigente.
 

DEFINIZIONI


Dati personali: “qualsiasi informazione riguardante una persona fisica identificata o identificabile; si considera identificabile la persona fisica che può essere identificata, direttamente o indirettamente, con particolare riferimento a un identificativo come il nome, un numero di identificazione, dati relativi all’ubicazione, un identificativo online o a uno o più elementi caratteristici della sua identità fisica, fisiologica, genetica, psichica, economica, culturale o sociale”.
 
Trattamento: “qualsiasi operazione o insieme di operazioni, compiute con o senza l’ausilio di processi automatizzati e applicate a dati personali o insiemi di dati personali, come la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la strutturazione, la conservazione, l’adattamento o la modifica, l’estrazione, la consultazione, l’uso, la comunicazione mediante trasmissione, diffusione o qualsiasi altra forma di messa a disposizione, il raffronto o l’interconnessione, la limitazione, la cancellazione o la distruzione”.
 
Interessati: le persone fisiche a cui si riferiscono i dati
 
Titolare del trattamento: “la persona fisica o giuridica, l'autorità pubblica, il servizio o altro organismo che, singolarmente o insieme ad altri, determina le finalità e i mezzi del trattamento di dati personali; quando le finalità e i mezzi di tale trattamento sono determinati dal diritto dell'Unione o degli Stati membri, il titolare del trattamento o i criteri specifici applicabili alla sua designazione possono essere stabiliti dal diritto dell'Unione o degli Stati membri”.
 
Responsabile del trattamento: “la persona fisica o giuridica, l'autorità pubblica, il servizio o altro organismo che tratta dati personali per conto del titolare del trattamento”.
 
Destinatari: la persona fisica o giuridica, l'autorità pubblica, il servizio o un altro organismo che riceve comunicazione di dati personali, che si tratti o meno di terzi. Tuttavia, le autorità pubbliche che possono ricevere comunicazione di dati personali nell'ambito di una specifica indagine conformemente al diritto dell'Unione o degli Stati membri non sono considerate destinatari; il trattamento di tali dati da parte di dette autorità pubbliche è conforme alle norme applicabili in materia di protezione dei dati secondo le finalità del trattamento.
 
Persone autorizzate: le persone (fisiche) che trattano materialmente i tuoi Dati e alle quali sono state fornite precise istruzioni per effettuare il Trattamento.