Telefono Azzurro ha voluto celebrare il 30esimo anniversario della Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza con una giornata in cui i ragazzi sono stati i protagonisti.

Nell’Istituto Comprensivo “Regina Margherita” di Roma numerose scolaresche della secondaria di primo grado sono state coinvolte in una mattinata di dibattito sui diritti della carta dell’Onu. L’obiettivo della giornata è stato quello di mettersi in ascolto dei ragazzi e chiedere loro di ripensare alcuni degli articoli della convenzione attualizzandoli rispetto alle nuove necessità di oggi.

Tanti sono stati gli spunti di riflessione per gli adulti presenti, dal Presidente di Telefono Azzurro, professor Ernesto Caffo, alla Dirigente Scolastica Prof.ssa Pasqualina Mirarchi, al dottor Giuseppe Magno ex Presidente del Tribunale dei Minori, al giornalista di Repubblica Corrado Zunino.

I ragazzi hanno dimostrato di essere molto consapevoli della realtà che li circonda e della necessità di ripensare parte dei lori diritti soprattutto per quel che riguarda l’utilizzo delle nuove piattaforme di comunicazione che loro utilizzano quotidianamente.
Da questo incontro parte un percorso di dialogo nelle scuole di tutta la penisola che Telefono Azzurro ha in programma di intraprendere nell’anno scolastico in corso, con l’obiettivo di mettere al centro i ragazzi e di aiutare gli adulti, professori e famiglie, a dialogare con loro in maniera più consapevole.