Per rompere il silenzio nel quale si nascondono la violenza e gli abusi contro bambini e adolescenti, quest’anno scendiamo in piazza. L’appuntamento con i Fiori d’Azzurro, le due giornate di attivazione dei volontari di Telefono Azzurro che saranno presenti in oltre 2.300 piazze italiane con le ormai tradizionali “piante” solidali, è infatti il momento clou della grande campagna che Telefono Azzurro ha lanciato per portare l’attenzione di tutti su un dramma che troppo spesso l’opinione pubblica finisce per dimenticare.

Telefono Azzurro sarà nelle piazze, con i propri operatori, volontari, sostenitori, e soprattutto con gli ormai tradizionali fiori solidali, il 12 e 13 aprile. Ma non possiamo essere soli.

Ora più che mai, infatti, è importante essere presenti, attivi, partecipi. È importante che ciascuno di noi faccia propria questa battaglia, venga in piazza a testimoniare attenzione e sensibilità su questo tema. Dicendo no alla violenza, e sostenendo le attività attraverso le quali da sempre Telefono Azzurro si mette in ascolto e in difesa dell’infanzia violata: attraverso le linee d’ascolto, che devono essere potenziate per poter dare sempre più risposte, attraverso le chat e i nuovi canali online, che sono vicini ai linguaggi dei ragazzi, e attraverso la formazione continua dei propri operatori e volontari, che devono essere sempre più capaci di interpretare le ansie e i pericoli in cui i bambini si trovano.

Invita parenti, amici, colleghi, a venirci a incontrare nella piazza della tua città. È importante.