Migliorare la situazione dei minori che vivono indirettamente la condizione di detenzione di un loro genitore recluso negli Istituti Penitenziari e promuovere sul territorio le tematiche legate al mondo dell'infanzia e del carcere. Ecco gli obiettivi del progetto "Bambini e Carcere" in cui si inserisce l'esperienza di Servizio Civile di diciotto ragazzi che questa settimana sono entrati a far parte dei gruppi di volontari di Telefono Azzurro nelle sedi di Bologna, Massa, Milano, Padova e Roma.

Si stima che in Italia i bambini e gli adolescenti separati da un genitore adulto, che ogni anno entrano in carcere per incontrarlo, sono circa 70.000. Essi si trovano a gestire una situazione complessa e delicata, che non solo non gli viene spiegata, ma il più delle volte viene nascosta dai genitori stessi per timore di essere stigmatizzati. Il progetto "Bambini e Carcere" di Telefono Azzurro, sviluppato in collaborazione con il Ministero della Giustizia e il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, si propone di attenuare l'impatto con la realtà carceraria in occasione dei colloqui che i bambini e gli adolescenti hanno con il genitore o il parente detenuto, attraverso il coinvolgimento dei minori in una situazione ludica, affettiva, logistica e organizzativa a misura di bambino. In particolare, il progetto si declina attraverso due diverse azioni: il progetto Nido, rivolto ai bambini da 0 a 6 anni, le cui madri sono in regime di detenzione, e il progetto Ludoteca, realizzato in tutte quelle strutture dove i genitori detenuti ricevono la visita dei loro figli piccoli e adolescenti, al fine di attenuare l’impatto con la dura realtà carceraria prima, durante e dopo il colloquio. Maggiori dettagli sul progetto e sugli Istituti Penitenziari in cui Telefono Azzurro opera sono disponibili a questo link.

I ragazzi del Servizio Civile avranno, dunque, l'occasione di tutelare e promuovere i diritti dei bambini e degli adolescenti, attraverso un'esperienza di crescita, di formazione e di acquisizione di competenze e di capacità, ponendo l'attenzione verso i bisogni del territorio in cui il progetto si inserisce e l'impatto sulla società civile.

Telefono Azzurro vi da il benvenuto nel team!


Le ragazze del Servizio Civile di Bologna


I ragazzi del Servizio Civile di Massa


Le ragazze del Servizio Civile di Milano


Le ragazze del Servizio Civile di Padova


Le ragazze del Servizio Civile di Roma