• «Dobbiamo sfuggire due tentazioni estreme e opposte: da una parte quella di una inutile e stupida tecnofobia, la fuga dall'innovazione, l'idea apocalittica che attribuisce alla Rete la colpa di tutti i mali della modernità e, dall'altra, la rinuncia rassegnata a contrastare le distorsioni del sistema, a ricercare una qualche regolazione dei processi globali che presiedono alla comunicazione elettronica e più in generale a vivere responsabilmente il nostro tempo».
  • Sono per l'esattezza 5.029 i post analizzati, in cinque anni di inchiesta giornalistica. Scambiati su bacheche create ad hoc su Yahoo! e su Facebook. Una specie di cerco-offro, come si si parlasse di auto usate. Solo che a essere finito sotto indagine (giornalistica prima, e giudiziaria poi) è il mercato nascosto ma - a quanto pare - fiorentissimo della "cessione" di bambini adottati all'estero da  
  • In forte crescita i casi di bullismo tra adolescenti. Un fenomeno che gli adulti sottovalutano, con conseguenze sempre più gravi. Per questo Telefono Azzurro lancia l’allarme. E mette in campo strumenti di ascolto e di prevenzione. Che la situazione sia drammatica, ormai, più che le statistiche, lo dice la cronaca. Non passa giorno senza che sui giornali vengano raccontati casi, spesso molto drammatici, di bullismo. Molestie verbali, aggressioni fisiche, minacce e forme di persecuzione ripetute che coinvolgono ogni giorno decine di migliaia di adolescenti (ulteriore campanello d’allarme: l’età delle vittime, e anche quella dei bulli, è sempre più bassa…).

Pages