I vantaggi del donare


Donare a un'associazione Onlus in Italia permette di ottenere agevolazioni fiscali nella propria denuncia dei redditi sia alle persone fisiche che a quelle giuridiche.

Dal 1 gennaio 2018, inoltre, in seguito alla Riforma del Terzo Settore, sono stati introdotti maggiori incentivi rivolti a coloro che decidono di donare (art. 83 del Codice del Terzo Settore, consultabile qui).
 

I privati possono:

  • detrarre le donazioni liberali in denaro o in natura nella misura del 30% per importo e fino a un massimo di € 30.000,00 per ciascun periodo di imposta
  • dedurre gli importi erogati dal reddito complessivo netto nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato

Le imprese e gli enti possono:

  • dedurre dal reddito complessivo netto le donazioni in denaro o in natura fino al 10% del reddito d'impresa dichiarato (senza più il limite di € 70.000,00 annui imposto dalla normativa precedente)
  • dedurre, per le sole erogazioni liberali in denaro, fino al 2% del reddito d'impresa dichiarato o per importo non superiore a € 30.000,00

I contributi devono essere versati attraverso il sistema bancario o postale, quindi ha valore anche l’utilizzo della carta di credito online. Non è ammessa, invece, la deducibilità di donazioni effettuate in contanti.

Rivolgiti al tuo consulente di fiducia o al tuo CAF e ricordati di conservare:
- la ricevuta di versamento, nel caso di donazione con bollettino postale
- l'estratto conto della carta di credito, per donazioni con carta di credito
- l'estratto conto del tuo conto corrente (bancario o postale), in caso di bonifico o SDD (ex RID)

Per qualunque informazione o chiarimento contattaci allo 059.9787000 oppure scrivi una e-mail a raccoltafondi@azzurro.it